Residenza in tempo reale

ISCRIZIONE ANAGRAFICA CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE E DALL’ESTERO, CAMBIO DI ABITAZIONE ALL’INTERNO DEL COMUNE, EMIGRAZIONE ALL’ESTERO.
L’art.5 del decreto legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito in legge 4 aprile 2012, n.35 introduce nuove disposizioni in materia anagrafica, riguardanti le modalità con le quali effettuare le dichiarazioni anagrafiche di cui all’art.13, comma 1, lett. a), b) e c) del D.P.R. n.223/1989, nonché il procedimento di registrazione e di controllo successivo alle dichiarazioni rese.
Le nuove disposizioni acquistano efficacia dal 9 maggio 2012.
Le novità introdotte dai commi 1 e 2 dell’art.5 riguardano la possibilità di effettuare le dichiarazioni anagrafiche di cui all’art.13, c.1, lett. a), b) e c) del regolamento anagrafico, attraverso la compilazione di moduli conformi a quelli pubblicati sul sito internet del Ministero dell’Interno, che possono essere inoltrati al comune con le modalità di cui all’art.38 del D.P.R. n.445/2000.
Ai sensi della richiamata disposizione del D.P.R. n.445/2000 e dell’art.65 del codice dell’amministrazione digitale di cui al D.Lgs. n.82/2005, che definisce le modalità di inoltro telematico delle istanze, i cittadini possono presentare le dichiarazioni anagrafiche nei seguenti modi:
  • direttamente allo sportello comunale
  • con raccomandata indirizzata al Comune di Perrero, Piazza Umberto I n.10 10060 – Perrero (TO)
  • con fax al numero 0121 808758
  • per via telematica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

quest’ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

  1. che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
  2. che l’autore sia identificato dal sistema informatico con l’uso della carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
  3. che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
  4. che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

MODELLI:

In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n.445/2000, i quali dispongono rispettivamente la decadenza dei benefici acquisiti per effetto della dichiarazione, nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace. In caso di esito negativo degli accertamenti, ovvero di verificata assenza dei requisiti, viene ripristinata la posizione anagrafica precedente.

 

Traduttore Automatico

Calcolo I.U.C

calcoloiuc

Gallerie Fotografiche

Accessibilità

Bussola della Trasparenza

bussola-report
Verifica nuovi adempimenti D.Lgs n.33/2013

Link utili

Copyright © 2009 Sito istituzionale del Comune di Perrero Piazza Umberto I, n.10 - 10060 Perrero
Tel: (0121) 808808 - Fax: (0121) 808758 - C.F. 85000130014 P.I. 04567220019 - E-Mail: perrero@ruparpiemonte.it - PEC perrero@cert.ruparpiemonte.it